amore a prima vista (volpini italiani e altro)

3 lug 2015

OKI OKI OKI



Ebbene sì, è fin troppo facile rappresentare i tedeschi Schäuble e Merkel, il finlandese Stubb, e con loro una pletora d’investitori per nulla dediti all'etica, come i nuovi Serse. Contorno al dramma che assistiamo vediamo i novelli Efialte, quell'antico pastore che mostrò ai persiani il passaggio sul monte Eta, permettendo all'esercito di Serse d'arrivare alle spalle dei Greci. Al passo delle Termopili Leonida, assieme ai suoi 300 valorosi soldati, resistette fino alla morte, regalando tempo utile per vedere le sorti della guerra cambiare, portando alla sconfitta i persiani. Oggi come in passato gli Efialte sono i corrotti, i vigliacchi, tanto stupidi da lamentarsi sull'ingiustizia del mondo, con il timore di perdere una cosa che non hanno mai avuto, il coraggio d’essere coerenti con le proprie idee, e all'occorrenza pagare pegno. Non stiamo tranquilli neanche noi, perché in tanti non vogliamo continuare a portare l’ombrellino ai nuovi Serse, siamo disposti per continuare a mangiare le mozzarelle fatte con il latte fresco, a mandare tutto all'aria. Sarebbe troppo bello svegliarsi lunedì e poter gridare OKI ha vinto. Forza Greci fatteci SOGNARE, la dea Atena ritorni a vegliare su di voi, non è possibile che scorra solo sangue ottomano nelle vostre vene.
p.s. si grida OKI ma si scrive oxi